ARROSTI E ROLLè

Arrosti e Rollè

Arrosti e Rollè

Nessuna data disponibile

1 lezione

sold out

€ 55.00

Tecniche ed accorgimenti per rendere morbidi e succosi i tuoi arrosti, salse e contorni per un piatto equilibrato ed armonico.

Il corso di cucina su arrosti e rollè ti permetterà di realizzare gustosissimi e scenografici secondi di carne, perfetti anche da preparare in anticipo.

Tutte le tecniche ed i segreti per mantenerli succosi e morbidi dopo la cottura e dopo riscaldati. Che tipo di carne utilizzare e quali i contorni giusti da affiancare.

Tante ricette diverse tra cui la Porchetta a modo mio! Scoprirete come, fatta con le vostre mani, questo piatto può diventare chic, poco grasso e di ottima presentazione.

Il segreto? Ingredienti di prima qualità!

Il corso di cucina di arrosti e rollè ha la durata di circa 3 ore durante le quali si prepareranno i piatti previsti e studiati dallo chef con cui lavorerete fianco a fianco alla realizzazione di piatti gustosi adatti ad ogni occasione. E per godere a pieno dei sapori degustati in abbinamento vino rosso di cantine locali.

Curiosità e storia della porchetta

La porchetta è un piatto tipico dell'Italia centrale. Consiste in un maiale intero, svuotato, disossato e condito all'interno con sale, pepe, erbe aromatiche, e arrostito in forno. La porchetta si consuma tagliata a fette come secondo piatto oppure fuori pasto in panini imbottiti. È d'obbligo nelle cosiddette merende in cantina, tipiche delle zone di produzione vinicola. Il suo consumo è favorito dai venditori ambulanti che si recano dov'è previsto un notevole afflusso di persone (feste paesane, fiere, mercati, concerti, raduni, eccetera).

Il luogo di elaborazione della ricetta della porchetta è a tutt'oggi incerto. Gli abitanti di Ariccia, nel Lazio, rivendicano la paternità della ricetta originaria. In Umbria si sostiene che sia nata a Norcia, famosa sin dai tempi dei romani per l'allevamento del maiale (da cui il sostantivo "norcino"). Nell'Alto Lazio la si fa risalire all'epoca degli Etruschi.

Esistono due tipi fondamentali di condimento e quindi di gusto, dettati dalla tradizione. Nella Toscana meridionale, nei Castelli Romani del sud e in altre aree del centro Italia, si aromatizza con il rosmarino. Nell’Alto Lazio, in Umbria, nelle Marche e in Romagna invece si aromatizza col finocchio selvatico, che le conferisce un profumo e un gusto assolutamente inconfondibili.

La porchetta di Ariccia ha ricevuto il marchio IGP e malgrado si possa pensare il contrario, la porchetta non è un alimento grasso, poiché, nella fase di cottura, proprio i grassi vengono sciolti dal calore e raccolti in speciali vaschette.

Regala un corso

Sei indeciso su quale regalo acquistare? Scegli un buono I Cook You che darà al festeggiato la possibilità di decidere quale corso seguire ed in quale giorno partecipare.

Regala un corso

Condividi il corso su facebook

Questo corso potrebbe interessarti o interessare un tuo amico?
Basta un semplice clic per condividire questo corso sulla tua bacheca o su qella di un tuo amico.

Condividi su Facebook

Potrebbero interessarti anche i seguenti corsi